Le regole del Reiki

Le regole del Reiki

Le particolari caratteristiche del Reiki metodo Usui Ryoho sono :

  • la capacità di praticare il Reiki deriva da una attivazione;
  • tutte le tecniche fanno parte di una tradizione, vengono trasmesse da un insegnante;
  • il Reiki non richiede che l’energia sia indirizzata con la mente ma con il cuore;
  • il Reiki non può nuocere;
  • Il Reiki ripulisce e mantiene la connessione con noi stessi e con ciò che ci circonda.
Regole vita del reiki

Regole vita del Reiki lasciate dal maestro Mikao Usui in forma originale

I cinque principi del Maestro Usui

solo per oggi
lascio andare ogni rancore,
solo per oggi
lascio andare ogni preoccupazione,
solo per oggi
ricordo tutte le benedizioni ricevute,
solo per oggi
faccio onestamente il mio lavoro,
solo per oggi
onoro i genitori, i maestri e gli anziani,
solo per oggi
sono felice con ogni essere vivente.

Il “solo per oggi” è illuminante perché non ti dà la prospettiva del “per sempre”.

E’importante vivere solo nel “qui et ora”. Occuparsi prima di una cosa che deve ancora avvenire, è uno spreco di energia.

La rabbia, è importante solo riconoscerla e non trattenerla. “Esser grati” è una delle più belle forme dell’amore.

Lavorare sodo vuol dire mettere impegno in quel che si fa. Donare gentilezza è importante anche per riceverne, per attivare uno scambio reciproco.